Il Bitcoin potrà cadere in una spirale deflazionistica?

La teoria della spirale deflazionistica dice che se i prezzi sono destinati a scendere, la gente sposterà gli acquisti nel futuro, al fine di beneficiare dei prezzi più bassi. Questo calo della domanda a sua volta causa i commercianti ad abbassare i prezzi per cercare di stimolare la domanda, facendo peggiorare il problema e che porta a una depressione economica .

Anche se questa teoria è un modo popolare per giustificare l'inflazione tra i banchieri centrali, non sembra essere sempre vera ed è una questione controversa anche fra gli economisti.

Elettronica di consumo è un esempio di un mercato in cui i prezzi scendono continuamente, ma che non è in depressione. Analogamente, il valore di Bitcoin è aumentato nel tempo e ancora la dimensione dell'economia del Bitcoin è cresciuta drasticamente con esso.

Poiché sia ​​il valore della moneta e la dimensione della sua economia è iniziato a zero nel 2009, il Bitcoin è un controesempio alla teoria dimostrando che deve talvolta può essere errata.

Nonostante questo , Bitcoin non è progettato per essere una valuta deflazionistica. E ' più esatto dire Bitcoin è destinato a guadagnare valore nei suoi primi anni, per diventare stabile più tardi.

L'unica caso in cui la quantità di Bitcoin in circolazione potrà scendere è la noncuranza delle persone nel perdere i loro portafogli, omettendo di fare il backup. Con una base monetaria stabile e un'economia stabile, anche il valore della moneta è destinato a rimanere lo stesso 

 

Powered by: MR GINO