Come funziona il mining dei bitcoin?

Chiunque può diventare un minatore Bitcoin eseguendo uno specifico software con l'hardware dedicato. Il software di mining lavora in base alle transazioni trasmesse attraverso la rete peer-to-peer ed esegue attività appropriate per elaborare e confermare tali operazioni. I minatori svolgono questo lavoro perché possono guadagnare commissioni di transazione pagate dagli utenti per l'elaborazione delle transazioni più veloci, e ottenere bitcoin appena creati seguendo una emissione che segue una formula fissa.

Per le nuove operazioni da confermare, essi devono essere inclusi in un blocco attraverso una prova matematica di lavoro. Tali prove sono molto difficili da generare perché non c'è altro modo per crearle se non provando miliardi di calcoli al secondo. Ciò viene richiesto ai minatori, di eseguire questi calcoli prima che i loro blocchi vengano accettati dalla rete e prima di essere ricompensati. Mentre sempre più persone cominciano a fare mining, la difficoltà di trovare blocchi validi viene aumentata automaticamente dalla rete per garantire che il tempo medio per trovare un blocco rimane pari a 10 minuti. Come risultato, l'estrazione è un business molto competitivo, dove nessun minatore singolarmente può controllare ciò che è incluso nella catena di blocco.

La prova di lavoro è progettata in modo da dipendere dal blocco precedente per forzare un ordine cronologico nella catena di blocco. Questo rende esponenzialmente difficile invertire le operazioni precedenti, perché questo richiede il ricalcolo delle prove di lavoro di tutti i blocchi successivi. Quando due blocchi si trovano in contemporanea, i minatori lavorano sul primo blocco che ricevono e passano alla catena più lunga di blocchi non appena il blocco successivo viene trovato. Questo permette al data mining di garantire e mantenere un consenso globale sulla base della potenza di elaborazione.

I minatori non sono né in grado di imbrogliare, cercando di aumentare la loro ricompensa, né di elaborare transazioni fraudolente che potrebbero danneggiare la rete Bitcoin, perché tutti i nodi Bitcoin sono in grado di rifiutare qualsiasi blocco che contiene dati non validi secondo le regole del suo protocollo. Di conseguenza, la rete rimane sicura, anche se non ci si può fidare di utti i minatori.

 

Powered by: MR GINO